Statistiche accessi

Premesso che Putin è l’aggressore…

Premesso che Putin è l’aggressore…

Premesso che Putin è l’aggressore…

di Maurizio Bolognetti

Premesso che Putin è l’aggressore, è un satrapo, e che la Russia è un regime antidemocratico, credo che qualche sana domanda dovremmo farcela anche sul chi sia Zelensky e che democrazia sia quella ucraina.
Suggerisco, tanto per iniziare e per l’ennesima volta, di guardare l’intervista fatta da SkyTg24 alla giornalista Olga Rudenko e di dare un’occhiata all’interessante dossier prodotto dall’Osce nel 2016 dove si narrano le poco edificanti gesta del Battaglione Azov, oggi presentato al popolo bue come un manipolo di eroi.
Da sempre e con convinzione mi batto contro ogni forma di totalitarismo, ma, mi sia consentito, mi rifiuto di portare il mio cervello al macero. Io che ogni anno celebro e ricordo a me stesso lo sbarco in Normandia, affermo che il punto non è stabilire in quanta parte del mondo ci siano regimi democratici o antidemocratici, quanti siano i Putin e gli Xi Jinping, o quanti Erdogan violatori seriali di diritti umani governino questo o quel paese, ma occorre semplicemente farsi qualche domanda e chiedersi se qualcuno non abbia alimentato un incendio.
Distinguiamo gli aggressori dagli aggrediti, ma non raccontatemi che in un mondo, che a me non piace, non occorra stare attenti a certi equilibri. A proposito, sto ancora aspettando che un qualche tribunale internazionale processi Bush e Blair per le bugie sull’Iraq. E se dico questo non credo di poter essere definito filo-Saddam. Io no!
Viviamo in un mondo in cui per questioni di Realpolitik, non mie e che non mi appartengono, non molti anni fa l’Europa, questa Europa, ha assistito alle pulizie etniche compiute nella ex-Jugoslavia senza muovere un dito. Abbiamo molta strada da percorrere per costruire una comunità della e delle democrazie e magari è giunto anche il momento di interrogarsi sullo stato di salute delle democrazie occidentali. O chiedersi quanto le nostre istituzioni vengano sempre più svuotate e prosciugate.

Write your comment Here